Sostegno all’occupazione giovanile;

I giovani sono una risorsa fondamentale per il futuro di ogni Paese ed ognuno di questi giovani ha il diritto di costruire il proprio futuro all’interno del proprio territorio d’origine. Questo diritto però, oggi è quasi un lusso, specialmente per quelli residenti al Sud. Oggi un giovane su tre sotto i 30 anni è disoccupato, una vera e propria emergenza nazionale. Un giovane che non lavora, non può nemmeno pensare di crearsi una famiglia, ritardando di molti anni progetti importanti, come l’acquisto di un immobile, il matrimonio o la convivenza, con l’automatico ritardo nel far nascere un figlio, innescando un meccanismo con conseguenze drammatiche per la nostra stessa economia, senza nemmeno far crescere il tasso di natalità nel paese. Per ovviare a tutto ciò il sostegno a investimenti e al lavoro è indubbiamente necessario, ma occorre fare di più. Sarebbe opportuno ridurre il carico fiscale e contributivo di imprese e lavoratori, così da incentivare le assunzioni di giovani disoccupati. Ma non è possibile creare lavoro solamente puntando a tagliare il cuneo fiscale. Serve inoltre diffondere la cultura “Studio ergo Lavoro”, incentivando scuole, università a collaborare con le imprese nella definizione delle competenze da creare in ogni giovane/adolescente. Infine sarebbe utile rimodernare il nostro sistema di collocamento, che oggi nonostante i navigator, è tra i peggiori d’Europa. Rimodernare il collocamento e in collaborazione con agenzie private, le aziende possono accelerare la ricerca di personale qualificato.

 

Voi cosa ne pensate? Diteci la vostra e condividete il post

Editore: SB

#sudperlitalia

#SosteniiamoUnitiDiritti

Prev 1 of 1 Next
Prev 1 of 1 Next

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!

Lascia un MI PIACE su Facebook!