In questi giorni, tra il DPCM di Natale, il rimpasto di governo e la manovra finanziaria, da ieri sta facendo scalpore l’emendamento a firma Fratoianni dei LEU e il DEM Orfini su tutti, sull’ipotetica introduzione di una patrimoniale.

Tutte le forza politiche si sono attivate a botta di social network a prendere le distanze da questo emendamento.

 

Il M5S con Di Maio scrive che con il movimento al governo non ci sarà mai una patrimoniale, gli italiani, e soprattutto il ceto medio, non hanno bisogno di nuove tasse in questo momento.

Fratelli d’Italia con la Meloni, scrive testualmente “E alla fine in un emendamento presentato dalla sinistra alla manovra spunta la patrimoniale. Ecco la loro risposta alla crisi, il loro regalo di Natale agli italiani: un furto sui conti correnti. Questi nemici dei cittadini vanno fermati il prima possibile”.

Il PD prende le distanze con un comunicato, affermando che si tratta di un’iniziativa libera di alcuni esponenti non concordata.

Forza Italia con Tajani dice: Hanno tirato giù la maschera. La Sinistra al governo vuole introdurre nella manovra una nuova patrimoniale. Ecco perché siamo alternativi a questa maggioranza, ecco perché noi di Forza Italia non potremmo mai farne parte.

Ettore Rosato di Italia Viva segue il movimento dicendo che non servono nuove tasse.

Infine, Salvini della Lega con la solita propaganda, semplificando i concetti come al suo solito per colpire la pancia degli italiani testualmente scrive e dichiara: Quello che mi preoccupa di più è emendamento di PD e LEU per la patrimoniale. Avere una casa di proprietà e un po’ di risparmi non è “da ricchi”! Con un Natale magro come mai, il solo pensare a nuove tasse è da arresto immediato.

 

CHE BELLO!!! Finalmente una classe politica unita verso gli interessi degli italiani e soprattutto per non mettere una nuova tassa per i ceti in difficoltà o i ceti medi. Tutti ieri leggendo queste dichiarazioni e non approfondendo il discorso, si sono sentiti finalmente un po’ fieri dei nostri politici. Ma veramente dovremmo esserlo? Beh, la maggioranza degli italiani NO! Come al solito si stanno vedendo i loro interessi.

 

In cosa consiste l’emendamento proposto? Proviamo a scriverlo in poche righe per non annoiarvi.

Le tasse vanno abbassate? Si per i ceti medi e popolari, non certo per i super ricchi. L’idea del testo è eliminare l’Imu e introdurre un prelievo progressivo che Intervenga sui patrimoni dei super ricchi per finanziare la spesa sociale.

Si parla quindi di eliminare l’Imu sulle seconde case e introdurre una patrimoniale a partire da una base imponibile di 500mila euro. Si prevede di partire da 500 mila euro con aliquota allo 0,2%; salendo allo 0,5% sopra il milione; all’1% sopra i 5 milioni; 2% sopra i 50. Così facendo, lo Stato pensa d’incassare 18 miliardi all’anno.

Rispondendo a Salvini che parla di casa di proprietà, bisogna precisare che per quanto riguarda le case, si parla di valori catastali,

ben più bassi dei valori di mercato, e questo lo possiamo verificare sui nostri atti notarili. Paghiamo sempre molto di più rispetto al valore catastale.

Inoltre, questo emendamento elimina anche l’imposto di bollo (sempre se rientri sotto un patrimonio di 500 mila euro) su tutti i conti correnti che hanno una giacenza di almeno 5.000€.

I ceti in difficoltà e i ceti medi quindi non vengono colpiti. Inoltre, precisiamo che il Censis afferma che sono 1,5 milioni di persone e detengono un patrimonio finanziario complessivo di 1.150 miliardi di euro, aumentato del 5,2% negli ultimi due anni: una cifra pari a tre quarti del Pil del Paese atteso nel 2020. Sono i benestanti, gli italiani con un patrimonio finanziario superiore a 500.000 euro (valore medio: 760.000 euro).

 

Facciamo quindi attenzione a quello che i nostri politici scrivono. Loro sicuramente rientrano in patrimoni di almeno 500.000 euro e quindi stanno vedendo solo i loro interessi. Questo sembra essere un emendamento per aiutare le casse dello stato post Covid e far pagare un CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA’ a chi oggi può farlo. È tempo di iniziare a seguirci per farci sentire tutti insieme.

 

Voi cosa ne pensate? Diteci la vostra e condividete il post

Editor: LS

#sudperlitalia

#SosteniamoUnitiDiritti

 

https://www.facebook.com/sudperlitalia/

https://www.facebook.com/groups/sudperlitaliagruppo

 

CANALI TELEGRAM: @Sudperlitalia

Gruppo ufficiale Telegram: https://t.me/gruppoufficialeSUDPerlIt

Canale news Telegram: https://t.me/politicaSUDperlitalia

INSTAGRAM: @sud_perlitalia

 

#patrimoniale #politici #Natale #dpcm #fratoianni #imu #ricchi #benestanti #tassa #contributo #solidarietà #nuovipoveri #poveri #econimia #conticorrenti #prelievo #case #proprietà #artigiani #negozi #politicaitaliana #politica #attualità #napoli #milano #roma #governo #conte #M5S #lega #PD #renzi #DiMaio #mattarella #guerra #epidemia #Italia #covid #decreti #dpcm #devecambiarequalcosa #diritti #divieti #economia #crisi #partiti #futuro #italy #news #maggioranza #opposizione #meloni #stiamoperdendo
Prev 1 of 1 Next
Prev 1 of 1 Next

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!

Lascia un MI PIACE su Facebook!